La perla del delta del Po: Albarella

Albarella è la perla del delta del Po ma per noi italiani ci sono posti di mare che ci risultano poco congeniali: i porti e i delta (a meno che non si chiamino Camargue).
Vi verrebbe voglia di fare un bel bagno in un porto, anche se l’acqua è cristallina, o peggio nel mare alle foci di un delta (che sia del Po, del Danubio, del Nilo o del … poco importa)?
Certo nei porti attraccano le navi, per non parlare di dove scaricano quelle ormeggiate, e i delta raccolgono tutto il meglio di tutte le città che attraversano.
In teoria se non ci fosse la mano dell’uomo, se non ci fosse la chimica, l’organico non sarebbe un problema infatti quello che noi italiani poco apprezziamo sembra essere apprezzatissimo dalla natura.
L’ecosistema dei delta è unico e non è un caso se il delta del Po è stato riconosciuto MAB UNESCO.
Se volete soggiornare all’interno del delta del Po in una isola privata connubio di sport e natura Albarella farà per voi.